Quali sono le caratteristiche del Frisone

Quali sono le caratteristiche del Frisone


play Ascolta questo articolo

Il cavallo del Frisone, ha delle particolarità che sono decisamente difficili da non notare in maniera rapida e soprattutto immediata. Questa razza, è infatti di provenienza fortemente occidentale. E questo, lo si può intuire senza troppi sforzi per via delle caratteristiche.

Inoltre, per primato storico, si tratta di una delle razze equine più antiche che sono presenti in Europa. Di fatti, non esistono altri tipi di specie che possono vantare questa sorta di record generazionale. La sua origine proviene dai Paesi Bassi, il che lo qualifica come un esemplare molto particolare anche e soprattutto per provenienza.

Altre eventuali caratteristiche a lui riconducibili, verranno approfondite man mano che i paragrafi verranno diluiti. Parlare di certe tematiche con la giusta dose di informazione, è sicuramente un vero e proprio dovere di fondamentale importanza. Quantomeno per evitare di creare disinformazione.

In un tema così delicato, essere equilibrati in ogni giudizio e in ogni rilascio di informazione è un vero e proprio dovere. Soprattutto per un tema così affascinante come la storia e le caratteristiche del cavallo Frisone. Specie animale che, tra l’altro, ancora oggi è rinvenibile ovunque.

Questo, benché la sua provenienza sia estera, come detto in precedenza. Il fatto che ci siano comunque così pochi articoli a riguardo, significa che è una sorta di terra inesplorata per molti lettori.

Cavallo Frisone: quali sono le origini

Le origini di questi cavalli, riguardano essenzialmente un lasso di tempo remoto e duraturo. Non a caso, questa razza di equini nello specifico è la più longeva di tutta Europa. La sua provenienza di natura fortemente Occidentale, infatti, in tal senso può vantare ben pochi rivali di per sé.

In questo caso, ci si trova davanti ad un esemplare che ha origine dai Paesi Bassi. Dunque, è di provenienza estera. Tuttavia, ormai molti di questi esemplari si possono facilmente trovare altrove. Ma questo, è ovviamente un fattore che si collega in maniera forte e vigorosa a delle questioni perlopiù di espansione.

Ad ogni modo, quanto si può leggere in giro è sicuramente di una razza longeva e forte. La genetica di questi cavalli, come si potrà vedere a breve, li pone infatti in una condizione che difficilmente si può rinvenire altrove. Ovviamente, bisogna parlare di temi simili con una certa cognizione di causa.

Questo, in quanto ci sono delle peculiarità e delle caratteristiche che molti altri animali sicuramente non hanno. Queste caratteristiche, a tal proposito, verranno approfondite nel corso del prossimo paragrafo.

Quali sono le caratteristiche dei cavalli frisone

Le caratteristiche dei cavalli frisone, li pongono in una condizione di rarità che può vantare ben pochi eguali sicuramente. Infatti, questi esemplari sono di per sé anche molto ricercati. Naturalmente, al netto di tutto ciò bisogna considerare anche alcune cose.

Ovvero, che i tratti distintivi sono ancora oggi molto importanti. Per esempio, queste specie di animale si possono distinguere per via della loro crina spesso ondulata. Inoltre, questi cavalli sono privi di qualsiasi pelo bianco. O almeno per quanto concerne quelle che sono le razze più pure in assoluto.

Di per sé, infatti, in alcune razze discendenti da alcune provenienze più recenti si può trovare qualche capello bianco. Ma niente di eccezionale, ovviamente. Per quanto riguarda invece il loro mantello, la tipologia del “sauro” è quella che più si può apprezzare in questa tipologia di scenari.

A livello fisico e anche estetico in un certo senso, si tratta dunque di un cavallo molto potente e fisicamente prestante. Dunque, è dotato anche di una certa spinta inferiore in grado di renderlo anche rapido negli spostamenti. Ci sono ovviamente alcune distinzioni di razze di cui bisogna tenere conto per forza di cose.

Il frisone: carattere

Il carattere del frisone, in quanto tale, è sicuramente quello di uno spirito libero. Dunque, restio a qualsiasi tipo di ordine o restrizione. Non a caso, benché sia comunque possibile, con l’essere umano non si presta poi così tanto bene. Ma questa è una nozione alla quale si può arrivare anche con l’uso della semplice logica.

I cavalli, tendenzialmente, si sposano mal volentieri a questo tipo di educazione schematica. Nonostante questo, sono comunque degli esemplari molto buoni come indole. Quasi innocui, volendola porre in questi termini. In un ipotetico allevamento, dunque, malgrado alcune difficoltà iniziali non si avrebbero chissà quali problemi.

La documentazione presente sul web così come all’interno di numerosi libri dedicati, fa sì che ci si possa informare nei loro confronti con una certa facilità. Il cavallo frisone, ad ogni modo, nonostante la sua indole può comunque essere inserito senza troppi sforzi all’interno di determinati contesti.

Nel prossimo paragrafo, si andrà poi ad affrontare un altro grande tema, riguardante appunto gli allevamenti. Una doverosa premessa, è che gli esemplari puri in un certo senso sono sempre meno. Ad oggi, in giro per il mondo, si contano un centinaio di esemplari autentici e veritieri.

Un numero che fa pensare, senza ombra di dubbio.

Frisone: allevamenti e prezzi

Appurato come la purezza del Frisone sia oramai una risorsa fortemente limitata, si può parlare in maniera più approfondita di allevamenti e relativi prezzi. I prezzi per poter avere un cavallo del genere a propria disposizione, non possono essere quantificati con la dovuta precisione.

Questo, poiché il mercato varia fortemente a seconda della situazione. Così come per l’adozione di gatti e cani, tuttavia, anche per alcuni cavalli è possibile selezionare questo tipo di offerta primordiale. Naturalmente, bisogna fare le dovute considerazioni anche in questo caso.

Data la scarsa reperibilità di certi animali, è ovvio che il costo potrebbe essere alto. Tuttavia, si avrebbe comunque a disposizione un esemplare davvero raro da trovare altrove. Tornando forti sul tema del prezzo, una rapida ricerca sul web può approssimativamente permettere di fare una comparazione.

Di per sé, risulta essere molto difficile riuscire a stabilire un vero e proprio costo per questo animale. Animale che di per sé è molto desiderato poiché non proprio facile da trovare. Alcuni tipi di esemplari sono in vendita a circa mille euro, ma è anche vero che il tutto dipende dalle caratteristiche dei singoli, così come dalla loro età e dal genere.