Mare Cambogia: quali sono le migliori spiagge

Mare Cambogia: quali sono le migliori spiagge


play Ascolta questo articolo

La Cambogia è una terra ancora da scoprire che offre l’incontro tra natura, riserve e parchi: a tutto questo fa da sfondo un panorama mozzafiato, grazie alle splendide spiagge e al mare. Scopriamo insieme questa destinazione che deve essere assolutamente visitata.

Mare Cambogia: quali sono le migliori spiagge

Iniziamo la lista delle spiagge migliori e più belle della Cambogia con Southwestern Beach, situata sul versante sud-ovest di Koh Rong. L’estensione della spiaggia tocca quasi i 5 chilometri. Sabbia bianchissima, incontaminata, abbracciata da palme e bagnata dal mare che si presenta con una colorazione turchese e riuscirà ad abbagliare la vista del turista.

Al confine sud della spiaggia, una distesa di rocce si presta per delle immersioni dedicate a tutti gli amanti di questa pratica. Anche la fauna è ricca nel mare di Cambogia, infatti si possono trovare delle specie particolari come i pesci sergente e i pesci pappagallo.

Long Set Beach

Mantenendoci sempre su Koh Rong, nella parte più a sud possiamo trovare un’altra spiaggia brillante dal mare cristallino, la Long Set Beach. È tra i luoghi ideali per prendere il sole cambogiano ma anche per scoprire nuovamente la fauna del posto. Infatti, non sarà difficile imbattersi in paguri e granchi.

Lazy Beach

Tra le spiagge più suggestive è difficile non menzionare Lazy Beach. Il mare attorno alla spiaggia è tra i più gettonati da tutti gli amanti dello snorkeling, ma trovano spazio anche tutti gli amanti della pesca terrestre. Inoltre, viene regalato allo spettatore uno scenario mozzafiato: al calar del sole, si potrà godere dei tramonti rosa intenso che si specchiano nel mare di Cambogia e offrono un ricordo indelebile al turista. Questa spiaggia si trova a Koh Rong Samloem, un’isola a due ore al largo della costa di Sihanoukville.

Sokha Beach

Questa spiaggia è tra le più importanti dell’isola appena nominata, ovvero Sihanoukville. Per tutti gli amanti del nuoto, questa spiaggia si posiziona sul podio grazie al suo mare calmo e al fondale poco profondo. È bene sapere, però, che soltanto una parte di questa è aperta al pubblico, il resto è destinato agli ospiti degli hotel.

Koh Thmei beach

Alcune spiagge più caratteristiche e affascinanti della Cambogia hanno sede nel Parco Nazionale Ream. La zona si presenta quasi del tutto disabitata, tranne su un tratto in cui sono presenti una serie di bungalow e diverse specie di uccelli, all’incirca se ne contano una decina.

La peculiarità dell’essere incontaminata, come altre spiagge, è da ricondurre al fatto che l’uomo non sia intervenuto e non abbia deturpato il territorio, come spesso è accaduto e accade ancora adesso. Questo rende il mare estremamente pulito, limpido e si potranno rintracciare le varie sfumature cromatiche dell’acqua fino ad arrivare ad un mare con un azzurro denso che si confonde con l’orizzonte.

Koh Rong

Sul versante occidentale ci sono delle spiagge che vengono considerate le più belle per quanto riguarda soprattutto il mare. Iniziamo con la prima ovvero Koh Rong, è la seconda isola più grande della Cambogia. La sabbia è splendente, così bianca che potrebbe accecare il turista data la troppa bellezza.

Il mare è turchese, limpido. Può essere considerata una vera e propria meta tropicale e paradisiaca. Il territorio offre, oltre alle classiche immersioni, anche delle gite in mountain bike e percorsi trekking. È la meta più ambita per tutti coloro che sono desiderosi di relax ma anche di un po’ di solitudine.

Koh Ta Kiev

La seconda isola più bella della Cambogia con annessa spiaggia è Koh Ta Kiev. È piccola ma incantevole. La sua spiaggia bianca saprà accogliere al meglio il turista, offrendogli sull’altro versante la foresta in cui si potranno fare delle belle passeggiate. All’interno della zona vivono ben 150 specie di uccelli. Circondata, quindi, da una fitta vegetazione tutta da scoprire ma anche da una barriera corallina pronta a far emozionare qualsiasi viaggiatore.

Rabbit Island

Questa potrebbe essere l’isola più caratteristica per la sua forma; infatti, viene chiamata rabbit proprio perché ricorda un coniglio. Spesso è stata descritta come un angolo di paradiso tropicale da tutti i viaggiatori che hanno deciso come meta il mare della Cambogia, proprio perché le spiagge sono incontaminate e le tracce di civiltà sono decisamente scarse. Insomma, può essere il luogo ideale per staccarsi dalla frenesia quotidiana.