Valigia piena dopo un viaggio? Ecco il segreto per svuotarla in poco tempo

Valigia piena dopo un viaggio? Ecco il segreto per svuotarla in poco tempo


play Ascolta questo articolo

La valigia piena, è indubbiamente uno dei peggiori incubi di qualsiasi persona che viaggia abitualmente. Benché si possa essere abituati. Aver viaggiato tanto, infatti, dovrebbe dare un vantaggio piuttosto importante in materia di organizzazione. Ma in realtà, a conti fatti nessuno è del tutto esente da certe problematiche.

E questo lo si può intuire facilmente dalla mole incredibile di utenti che si chiedono certe cose sul web. A livello statistico, è di fatto molto probabile che tra questi ci sia chi viaggia molto. O quantomeno con una certa frequenza, tanto per non sbilanciarsi.

Di conseguenza, se non si è capaci con l’organizzazione la valigia piena di abiti e accessori è un bel problema. Soprattutto in termini logistici, come vedremo più avanti. Alcune compagnie di volo, infatti, impongono giustamente dei limiti di peso. Benché alcuni provino ad agire diversamente, al fatidico controllo del peso del proprio bagaglio non si può ovviamente sfuggire.

Nonostante questo, si riesce comunque nella difficile impresa di riempire la propria valigia con gli oggetti più assurdi. E la cosa più sconvolgente, è che molti di questi spesso nemmeno sono utili. Dunque, si ha a che fare con una vera e propria piaga da debellare in tutto e per tutto.

Valigia piena, come risolvere?

Il problema della valigia piena, come detto sopra, è comune a tante persone. Infatti, chiunque torna da un qualsiasi viaggio ha spesso e volentieri a che fare con questo vero e proprio calvario. Tuttavia, è anche vero che si può risolvere con tanta facilità. Il metodo che verrà descritto a breve, oltre a questo, sarà utile anche in termini di tempo.

Essendo una procedura storicamente lunga e noiosa, si potrà infatti procedere per vie traverse. In che modo? Lo scopriremo a breve. Per il momento, si può solo anticipare come non sia niente di difficile.

Quanto può pesare un bagaglio?

Il peso di un bagaglio, per ragioni abbastanza ovvie, non può avere più di un determinato peso. Questo, anche e soprattutto per motivi di trasporto. Le compagnie aeree, a tal proposito, specificano molto bene la tabella che si deve seguire.

A questo proposito, non a caso, faremo degli esempi forse noti a tutti. Indicativamente, non si può trasportare il proprio bagaglio se questo arriva a pesare più di 8kg. Ma ovviamente, questo discorso varia da compagnia a compagnia.

Maggiori informazioni, le si possono comunque ottenere presso i siti dedicati. Le alternative ci sono e sono tante, in ogni caso.

Svuotare la valigia piena dopo un viaggio? Ecco come

Uno dei principali segreti che in pochi conoscono, è che bisogna partire dal principio. Infatti, prima di ogni cosa, bisogna organizzare la propria valigia di conseguenza. Questo, in modo tale che non arrivi a riempirsi in maniera eccessiva.

Infatti, disporre gli oggetti del proprio bagaglio in maniera ordinata, ci può risparmiare un bel po’ di grane. Questi, sono infatti problemi che di fatto si possono rivelare piuttosto fastidiosi da sopportare. Si tratta solamente di pensare al metodo giusto, sostanzialmente. E questo, è un procedimento che richiede uno sforzo, seppur minimo.

Sistemare bene il bagaglio

Un consiglio utile e sottovalutato al tempo stesso, è quello di sistemare il bagaglio nella maniera corretta. Ovviamente, il tutto deve essere comodo per noi. Un piano rialzato, per esempio, potrebbe aiutarci a prevenire eventuali movimenti di abbassamento e rialzamento.

Sembrerà un consiglio banale e bizzarro, ma ci può comunque aiutare a prevenire eventuali stress fisici e non. Questo, è dunque un consiglio dal quale si può partire senza ombra di dubbio. Le alternative sono ovviamente numerose, ma partire dalle basi è sempre una cosa buona. Poi, ovviamente, si potrà passare anche allo step successivo.

Separare i vestiti nella valigia piena

Sistemare i vestiti nella propria valigia piena, è uno step al quale è molto difficile rinunciare. Questo, poiché fa sì che si creino ordine e anche pulizia. E l’ordine, d’altro canto, è l’obiettivo principale di chi si pone certi interrogativi. Il vecchio metodo del capovolgere la valigia e lasciar cadere tutto senza criterio, è ormai in disuso. Esistono metodi molto più efficaci infatti.

Separare per esempio i vestiti puliti da quelli da lavare, può essere un primo step per alleggerire il proprio carico. Inoltre, essendone già conoscenza, sarà molto facile poi agire di conseguenza. Oltre alle questioni di igiene che sicuramente fanno la loro parte, quando si parla di determinati argomenti.

Nel complesso, si può dunque dire come effettivamente ci siano numerosi metodi per potersi districare al meglio in un argomento di simile complessità. Altrettanti metodi possono peccare di efficacia, ma i consigli forniti hanno un margine di errore praticamente ridotto all’osso. Questo, anche e soprattutto grazie alla loro semplicità. La quale li rende applicabili da chiunque e in maniera rapida e agevole.

Nel corso di questo paragrafo, dunque, si è potuto vedere l’ultimo consiglio su questa guida riguardante lo svuotamento della propria valigia.