Torino, è polemica tra Appendino e Berruti

Torino, è polemica tra Appendino e Berruti

La città di Torino ha ottenuto l’onore di organizzare dal 2021 al 2025 le finali maschili del Torneo Atp di tennis, che nel 2019 si sono svolte a Londra. Il sindaco Chiara Appendino, fiera del suo operato, ha dichiarato che l’evento torinese sarà più importante della Olimpiadi Invernali svoltesi nel 2006 nella sua città.

torino-olimpiadi-invernali-2006

Il campione olimpionico di Roma 1960, Livio Berruti, in una lettera aperta ha polemizzato con la Appendino, sostenendo fra l’altro:

In tutto il mondo le Olimpiadi, sia estive che invernali, rappresentano l’espressione più alta e completa della cultura sportiva di una nazione, dove lo sport diventa un messaggio di dialogo e di amicizia fra i popoli di tutto il mondo con tutto il corollario di assoluta assenza di discriminazioni di tipo etnico, ideologico, confessionale o economico. Chi partecipa alle Olimpiadi, ed il sottoscritto ha avuto la fortuna di partecipare a 3 edizioni, Roma, Tokyo e Città del Messico, si sente cittadino del mondo e trasmette a tutti quegli ideali di pace, di uguaglianza e di giustizia. Avendo avuto il privilegio di fare il tedoforo in quell’occasione ho notato una trasformazione radicale nei comportamenti dei torinesi, non più eccessiva riservatezza sabauda, ma partecipazione gioiosa non solo agli eventi sportivi ma in tutti i tipi di rapporto interpersonale.

Torino era diventata una città che, liberata dalla cappa di una monocultura industriale che l’aveva fino a quel momento tenuta in disparte dal mondo del turismo internazionale, aveva messo in mostra i suoi grandi valori artistici e culturali, acquisendo un posto rilevante nel panorama turistico di tutto il mondo. A questa trasformazione hanno contribuito in maniera rilevante gli oltre 6.000 volontari che hanno partecipato con entusiasmo e tanti sorrisi al successo di quel evento.

livio-berutti

Ma non paragoniamo le Olimpiadi alle ATP Finals, la sproporzione tra i diversi sport olimpici invernali (dove trovi la bellezza delle competizioni del pattinaggio artistico o dell’irruenza dell’hockey su ghiaccio?) e le partite di tennis di un solo torneo, sia pure la finale ATP, è tale da non meritare altri commenti!


Veglio vini