Nuove accuse per Kevin Spacey: molestie su adolescenti negli anni ’80

Nuove accuse per Kevin Spacey: molestie su adolescenti negli anni ’80

Non c’è pace per Kevin Spacey, da tempo al centro dello scandalo molestie esploso a Hollywood intorno al produttore Harvey Weinstein. L’attore Anthony Rapp e un altro uomo hanno intentato una causa nei confronti di Spacey, accusandolo di aggressioni sessuali negli anni ’80, quando erano adolescenti. Rapp, che ha recitato in “Rent” a Broadway e in “Star Trek: Discovery” in tv, aveva già accusato pubblicamente Spacey nel 2017. Nella causa, intentata alla Corte Suprema dello stato di Manhattan, Rapp ha spiegato di avere ricevuto delle avance dal collega quando era ancora adolescente (aveva 14 anni e Spacey 26) e stava prendendo parte ad una festa. L’altro querelante (C.D.) ha detto di aver incontrato Spacey da adolescente durante un corso di recitazione e che Spacey lo aveva invitato nel suo appartamento in più occasioni. Al rifiuto del giovane, stando al racconto, Spacey avrebbe tentato di violentarlo.

«Kevin Spacey ha abusato sessualmente del signor Rapp e di un altro signore, che ha bisogno di rimanere anonimo, quando avevano 14 anni – ha detto a Deadline l’avvocato dei querelanti, Peter Saghir -. La condotta di Spacey non è stata solo impropria e abusiva, ma è stato un crimine. Nel presentare questa azione legale ai sensi del Child Victims Act di New York, il signor Rapp, che in precedenza si era già fatto avanti a per l’abuso, e il nostro altro cliente hanno fatto il primo passo verso la colpevolezza definitiva di Spacey».

Il due volte premio Oscar (nel 1996 come miglior attore non protagonista per “I soliti sospetti” e nel 2000 come miglior attore protagonista per “American Beauty”) continua insomma a occupare le prime pagine dei giornali: un anno fa un’altra accusa di molestie era decaduta dopo che un querelante si era dichiarato indisponibile a testimoniare, un’altra si è risolta dopo la morte di un massaggiatore non identificato, mentre un’altra presunta vittima, lo scrittore norvegese Ari Behn, si è suicidato a Natale 2019. Spacey intanto è anche indagato da Scotland Yard per sei denunce di molestie e aggressioni sessuali che sarebbero avvenute a Londra mentre l’attore era direttore artistico dell’Old Vic Theatre dal 2004 al 2015.


Veglio vini