Limone sul Garda: cosa vedere e cosa fare

Limone sul Garda: cosa vedere e cosa fare


play Ascolta questo articolo

A Limone sul Garda, ci sono talmente tante cose da vedere e da fare che per elencarle tutte si potrebbe veramente fare nottata. Infatti, si tratta di una meta che può essere in grado di soddisfare le esigenze di tanti turisti. Le esigenze dei visitatori, come ben si sa, sono sempre molto diverse.

Tra le più disparate, per esempio, ci potrebbe essere anche chi predilige un itinerario più godibile a livello naturale. Altri turisti ancora, potrebbero invece preferire una destinazione incentrata sulla cultura. Dunque, un qualcosa che attrae solo un certo tipo di turismo.

Poi, ci sono alcuni turisti che prediligono giustamente un mix tra le due cose. Ovvero, il piacere della scoperta, che comunque non esclude affatto un po’ di sano divertimento. Limone sul Garda, sembrerebbe essere la destinazione perfetta per la tipologia di intrattenimento turistico appena elencata.

Le tante cose che si possono fare in questo luogo, possono infatti essere altamente soddisfacenti di per sé. Bisogna comunque precisare come questo posto si faccia preferire anche per altre cose, oltre che per i suoi paesaggi mozzafiato.

Il popolare olio extravergine del posto, per esempio, è una vera e propria garanzia di qualità. Nei prossimi paragrafi, ad ogni modo, si vedranno anche tanti altri dettagli utili.

Storia di Limone sul Garda

La storia di Limone sul Garda, si basa essenzialmente su un tipo di tracciato storico che ha ovviamente delle radici antiche e parecchie lontane. La cosa più interessante, è sicuramente quella che riguarda l’origine di questo nome. Infatti, molti potrebbero erroneamente pensare che questo sia un soprannome.

Ma in realtà, ci si può facilmente rendere conto di come non sia affatto così. Infatti, cercando meglio alcune fonti presenti in rete, si può benissimo vedere come ci siano solamente delle ipotesi.

Ipotesi che, con molta probabilità, potrebbero non essere necessarie per fare chiarezza come si deve. La tradizione tramandata per via locale, si basa sostanzialmente sul fatto che la parola “limone” derivi appunto da “limen”. Ovvero limite, confine di fondo e di spazio.

A livello storico, questo confine è rappresentano dal luogo bresciano e dall’altra parte. Parte che corrisponde alla tanto nota giurisdizione del vescovo di Trento. Tra l’altro, benché sia parte della storia, ancora oggi questo confine è effettivamente esistente e tangibile. Quantomeno a livello puramente storico, si potrebbe giustamente dire.

Cosa vedere

Le cose da vedere in questo posto, sono veramente tante. Per esempio, il centro storico. Le tante opere presenti al suo interno, infatti, sono una vera e propria attrazione che fanno sì che il prezzo del biglietto (come modo di dire) valga decisamente la pena di essere speso.

Basta anche solo guardare i muri degli edifici, i quali effettivamente costituiscono una rappresentanza storica e artistica allo stesso tempo non indifferente. I terrazzi presenti, con le loro visuali mozzafiato, fanno fortemente leva anche sullo scenario circostante.

Potendosi affacciare a tali terrazzi, si potrà infatti apprezzare molto meglio la località protagonista e oggetto di questo articolo. Anche l’artigianato è un qualcosa che viene messo in mostra senza troppe difficoltà. Le varie botteghe che ci sono, costituiscono una serie di turisti che rappresentano a loro volta un pubblico altamente fidelizzato.

Tra le tante cose da vedere, poi, bisogna anche cercare di capire cosa ci sia da fare. Effettivamente, un luogo con tante cose da vedere non è scontato che abbia altrettante cose da fare. Per fortuna, non è questo il caso. Ci sono infatti una marea di cose che si possono fare, come in effetti era facilmente intuibile da questi passaggi.

Cosa fare a Limone sul Garda

Le cose da fare a Limone sul Garda, come anticipato in precedenza, sono numerose a dir poco. Per esempio, si può trovare il famoso lungolago. Solitamente, questi sono luoghi di aggregazione per numerose persone. Da turisti o da cittadini abituali, dunque, si può realmente trovare del pane per i propri denti.

Quello che infatti si può percepire da questi luoghi, è che effettivamente le tante comunità e gruppi di persone che popolano questo luogo siano appunto attratte dai luoghi del genere. In alternativa, le botteghe artigianali che si sono viste in precedenza possono tornare utili nel caso in cui il turista o visitatore di turno si voglia dare alla pazza gioia facendo shopping e acquisti vari.

Anche i tanti locali in cui si può ricercare un po’ di sano divertimento, indipendentemente dal proprio target di appartenenza, possono infatti costituire una parte veramente molto importante quando si vuole parlare appunto di attività che si possono svolgere quando si visita una meta del genere.

Tale itinerario, per via della sua varietà sotto gli occhi di tutti, è adatto a qualsiasi tipo di itinerario o attività simile. Naturalmente, ulteriori informazioni si possono facilmente reperire anche online. O in alternativa, nei tanti locali e luoghi che parlano di turismo e si occupano di veicolare tali informazioni.