Libri: come sopravvivere al Fantacalcio, guida sentimentale allo sport più amato dagli italiani

Libri: come sopravvivere al Fantacalcio, guida sentimentale allo sport più amato dagli italiani

Dopo la brevissima e pazza estate del Covid torna il Fantacalcio, quello che Moris Gasparri ha definito un gioco made in Italy che più che associarsi all’ingegneria e agli algoritmi si lega all’antropologia, al radunarsi di persone che condividono una passione e per questo si riconoscono come amici. Il tutto condensato nel rito fantacalcistico per eccellenza, l’asta, che non a caso si accompagna spesso a cene e simposi, altro grande simbolo antropologico dello stare insieme. Insomma, un grande trattato contemporaneo sull’amicizia che ogni anno coinvolge più di 6 milioni di italiani, per un totale di 16 milioni di squadre virtuali prodotte durante ogni stagione calcistica. Come dire che può essere a buon diritto annoverato tra uno degli sport più praticati in Italia. Un settore che per altro economicamente vale circa 12 milioni di fatturato diretto.

L’asta, il giorno della formazione, il lunedì di pagelle, il mercato di riparazione: la settimana – e la stagione – del fantallenatore è scandita da appuntamenti fissi, ognuno dei quali genera aspettative, dubbi, tensioni e un’enorme ansia da prestazione. Un calendario che spesso mette a dura prova anche i veterani più consumati. Di tutto questo ne parla “Come sopravvivere al fantacalcio”, edito da Sperling & Kupfer e firmato da Mario Giunta, volto noto di Sky Sport 24, un manuale molto pratico, ricchissimo di consigli, dritte e strategie. Arricchito da interviste a chi il calcio lo gioca o lo ha giocato realmente e ad appassionati di fama, il libro è anche una dichiarazione d’amore, un almanacco di

ricordi – le grandi sorprese, i grandi flop del Fanta – e una lettura incredibilmente divertente.

Mario Giunta, anchorman di Skysport che conduce Fantashow, il programma dedicato agli appassionati di fantacalcio in onda tutti i venerdì sui canali Skysport, per anni ha fatto parte della squadra calcio mercato di Skysport. Ed è ovviamente un giocatore incallito di fantacalcio.


Veglio vini