Ischia terme: cosa sapere e dove andare

Ischia terme: cosa sapere e dove andare


play Ascolta questo articolo

Ischia terme, attrazione turistica d’eccellenza, si trova nella regione Campania, nel sud dell’Italia, precisamente nell’ isola di Ischia. L’isola si trova all’estremità settentrionale del Golfo di Napoli ed è situata a una breve distanza anche da un’altra isola, considerata “sorella” perché condividono l’origine vulcanica e il panorama spettacolare sul Golfo, ovvero Procida.

Prima di passare all’attrazione principale di Ischia, capiamo prima il suo profilo. Ha una larghezza di 10 chilometri da ovest ad est; da nord a sud, invece, si estende per 7 chilometri. La sua superficie è di all’incirca 46,3 chilometri quadrati.

Conta un gran numero di abitanti, poco più di 60mila, ed è per questo che si aggiudica il terzo posto tra le isole italiane per popolazione, difatti è subito dopo la Sicilia e la Sardegna. Per raggiungere Ischia basterà arrivare al Porto di Napoli e imbarcarsi sul traghetto oppure, da uno dei due moli presenti, si potrà prendere un aliscafo.

Adesso entriamo nel vivo dell’Isola e capiamo per cosa è conosciuta non solo in Italia ma anche in tutto il mondo. Infatti, la fama precede Ischia grazie ai parchi termali presenti sul luogo. È bene precisare, prima di continuare, che questa città è pregna di leggende, ha un’origine antichissima e, di conseguenza, ancora oggi si fonde il mito con la realtà, si potrà notare questo dal nome di alcuni parchi. Scopriamoli insieme.

I Giardini di Poseidon a Forio – parco termale a Ischia Terme

Se le terme di Ischia attirano sempre più turisti è grazie alle reali proprietà terapeutiche delle acque dei parchi. Tra questi, quello più grande è occupato dai giardini di Poseidon che, difatti, vanta ben 22 piscine termali curative.

Ogni piscina, nello specifico, possiede una temperatura ad hoc che sprigiona appositi poteri terapeutici. Sono localizzati nella baia di Citara e possiedono una spiaggia privata ben attrezzata. All’interno sono presenti diversi trattamenti termali che, appunto, vengono offerti al pubblico per rigenerarsi. Sono compresi anche lo strabiliante massaggio subacqueo e il percorso circolatorio giapponese.

Il Parco Negombo di Lacco Ameno

Il parco Negombo si è aggiudicato l’appellativo di parco termale esotico tra tutti quelli di Ischia grazie alla presenza del verde e della natura che trionfano sia sul panorama sia attorno alla piscina termale. È situato nella baia di San Montano.

Quest’ultima non accoglie soltanto numerose piscine con annessi trattamenti termali, oltre all’accesso alla spiaggia, ma anche un’arena che è in grado di ospitare ben 1700 persone, famosa per aver ospitato esibizioni di importanti personaggi.

Parco termale Castiglione a Casamicciola

Il parco termale di Castiglione, invece, si annovera tra i più antichi presenti ad Ischia ed è situato nel comune di Casamicciola. Può essere facilmente raggiunto da una funicolare che garantisce ed offre anche una panoramica suggestiva sulle ben 10 piscine presenti, tra queste 8 sono termali. È bene specificare che queste ultime sono a diversa gradazione che varia tra i 30 e i 40 gradi.

Ischia Terme di Cavascura ai Maronti

Il parco termale di Cavascura è conosciuto per essere quello rimasto maggiormente invariato e intatto dall’epoca in cui i coloni greci arrivarono sull’isola di Ischia, originariamente chiamata Arime da Omero.

Proprio gli antichi greci furono i primi ad approdare sull’isola per beneficiare delle proprietà curative derivate dalle terme. Da secoli, infatti, sono presenti in questo luogo delle grotte scavate nella roccia da cui sgorga acqua termale.

Sono anche presenti saune termali e vasche contenenti acqua fredda in cui è possibile rigenerarsi dopo un bagno caldo. Cavascura, inoltre, è anche famosa per l’arte del massaggio che si pratica e sperimenta da tantissimi anni.

La fonte delle Ninfe Nitrodi a Barano

Con questo parco termale continua la scia del mito che si mescola con la realtà, proprio come detto all’inizio. L’acqua che sgorga dalla sorgente Nitrodi, a Barano, è da sempre considerata sacra infatti, nell’antichità, era stata posta sotto la protezione del Dio Apollo e delle Ninfe Nitrodi che danno proprio il nome alla fonte.

Questo fa capire quanto quell’acqua fosse considerata curativa e miracolosa. Ad oggi, infatti, le proprietà terapeutiche di quest’acqua sono certificate dal decreto del Ministero della Salute datato al 2003.

Afrodite-Apollo parco termale

Il connubio tra gli dèi che hanno dato il nome al parco è indice non solo di solennità, che si rintraccia nello scenario a dir poco sublime, ma anche sinonimo di puro benessere. I giardini termali si trovano a Sant’Angelo d’Ischia, nel comune di Serrara Fontana.

Ischia Terme è, in pochissime parole, un’esperienza tutta da vivere, un percorso di benessere che si estende fino al mare, e possiede ben 12 piscine con diverse temperature. Una giornata di puro relax e di pura quiete tutta da vivere.