Dieta e allenamenti, ecco come Michelle Hunziker si tiene in forma

Dieta e allenamenti, ecco come Michelle Hunziker si tiene in forma

A 43 anni come venticinque fa, quando il suo lato B la fece diventare famosa per la pubblicità a una allora nota marca di slip femminili. Michelle Hunziker mostra ancora un fisico da teenager e un bikini da urlo, anche se quando glielo fanno notare nega. «La gravità la sento anch’io eccome: dopo tre gravidanze il mio corpo è cambiato, è normale che sia così, ma ne vado fiera perché ho tre figlie meravigliose» afferma la showgirl svizzera prima di svelare come di tiene in forma. «Mi alleno tre volte la settimana di cui due online su Instagram o sul mio canale YouTube assieme ai miei follower – racconta la Hunziker -. Faccio soprattutto ginnastica che definisce e corregge la postura. Una volta alla settimana aggiungo cardio perché dopo i 40 anni, se non si è molto allenati, stressare il corpo con training che alzano troppo il battito cardiaco e sforzano i muscoli non va bene».

       L’ex moglie di Eros Ramazzotti e ora compagna dell’imprenditore Tomaso Trussardi, entra poi nei dettagli. «Fino a 33 anni ho sempre fatto sport all’aperto: sci, mountain bike, corsa. Poi però pativo di allergia e mi si bloccava la schiena, così ho scoperto la ginnastica posturale che insieme al pilates mi ha cambiato la vita: non ho mai più avuto dolori. Quando posso, da buona svizzera, faccio però sport all’aperto. Adoro lo sci sulla neve e sull’acqua».

       Ovviamente i risultati non si raggiungono non associando all’attività una buona dieta. «Evito zuccheri e carboidrati semplici. Il pane lo facciamo noi in casa e non usiamo farina doppio zero. Mangiamo pasta integrale. Per me lo zucchero è un veleno per il corpo e credo che la maggior parte del merito della mia salute, anche della pelle, la devo proprio a questa scelta. Per anni non ho mangiato carne, con Tommi (Trussardi, ndr) ho ricominciato, anche se consumo carne rossa solo ogni dieci giorni. Detto questo non mi faccio problemi, mangio quello che c’è».

       Michelle infatti si definisce una donna “normalissima”: «Quando mi sveglio la mattina ho le occhiaie, le macchie della gravidanza sulla pelle… E’ il mio staff che mi rende bella, io non mi sono mai vista come una super top. Ho dei difetti e li amo». Prodotti di bellezza? «Alterno creme al retinolo, faccio periodicamente trattamenti con Hydrofacial, un macchinario che purifica la pelle e stimola il rinnovamento cellulare e una volta all’anno mi sottopongo alla biogenerazione cellulare autologa».