Dall’infanzia a Soverato, a Nathan e Briatore: Elisabetta Gregoraci si racconta al GF Vip

Dall’infanzia a Soverato, a Nathan e Briatore: Elisabetta Gregoraci si racconta al GF Vip

L’Elisabetta Gregoraci show. L’ex moglie di Flavio Briatore, una dei partecipanti alla nuova edizione del Grande Fratello Vip, ripercorre la sua storia, sin dalla sua infanzia a Soverato, in Calabria. Accade nella dark room del Casa alla terza puntata del reality condotto su Canale 5 da Alfonso Signorini, con Antonella Elia e Pupo come opinionisti.

«Ho avuto due genitori stupendi che si sono amati con l’amore con la ‘A’ maiuscola. Poi questo sogno si è spezzato quando mamma è venuta a mancare. Una mamma stupenda, ha sempre lottato. La prima volta che si ammalò aveva 38 anni, ma non si è mai fermata. Ha sempre dato sostegno agli altri» si confida Elisabetta. Poi il ricordo della Gregoraci che va via dalla sua Soverato. «Mio padre mi disse: “Non devi per forza andare via”. Ma io gli dissi che la mia carriera nello spettacolo era il mio sogno. Arrivai a Roma: ero imbranatissima. Mia madre era preoccupata, ma mi disse: “Hai 18 anni e ti devi svegliare”. E iniziai a fare i provini» racconta Elisabetta. Poi la showgirl commenta le foto del suo matrimonio con Flavio Briatore, quello che allora era considerato un grande playboy. «Per me è stato un amore ingombrante, ma importante – confessa -. Ci conoscemmo a novembre e mi invitò in Kenya e io gli dissi che il Natale volevo stare in famiglia. Mi disse che queste mie affermazioni lo stupirono. Ho dato a Flavio i valori della vita, l’amore, un figlio meraviglioso, Nathan. «Flavio Briatore oggi per me è una persona speciale, abbiamo un bellissimo rapporto, anche se è vero che mi fa arrabbiare quando mi fa qualche dispettuccio. Siamo stati insieme 13 anni…» racconta la presentatrice e attrice. Poi parla del figlio Nathan, avuto con Briatore, con grande dolcezza. «Il suo nome vuole dire amore di Dio».