Da Ronaldo alla Pellegrini: lo sport si mobilita con la maschera triclore di Lapo

Da Ronaldo alla Pellegrini: lo sport si mobilita con la maschera triclore di Lapo

Lapo Elkann compisce ancora. Con la campagna Never Give Up (non mollare mai) della sua agenzia creativa Independent Ideas e della LPAS Fountation, l’erede della famiglia Agnelli che ha scelto di vivere da solo la sua esperienza industriale si è messo a supporto della Croce Rossa Italiana nella lotta contro il Coronavirus. Oltre a donare migliaia di mascherine, Lapo ha messo in campo il suo spirito creativo, la sua passione, la sua generosità e il suo team di lavoro promuovendo una campagna di raccolta fondi che ha come protagonisti lui stesso e gli assi dello sport italiano, fotografati molto artisticamente con mascherine trasformate in bandiere italiani, tricolori.

Al suo fianco Cristiano Ronaldo e Gigi Buffon, due icone del calcio mondiale e juventino, il ferrarista Charles Leclerc, la Divine dalle piscine Federica Pellegrini, la regina paralimpica Bebe Vio, ma anche il “Papu” Gomez e Paolo Maldini e Javier Zanetti, due leggende di Milan e Inter. «E’ un momento difficile per il nostro mondo, è importante che restiamo uniti e ci aiutiamo a vicenda. Facciamo tutti il possibile per aiutare» è il messaggio lanciato su Instagram da Ronaldo che da Madeira posta due foto che lo ritraggono in primo piano con la mascherina con i colori della bandiera portoghese e italiana con gli hashtag #beyondthemask e #nevergiveup. E un invito a donazioni sul sito nevergiveup.tinaba.it.

Ma Lapo Elkann non si ferma qui. Con il suo brand Italia Independent sta regalando un momento di evasione a tutti con sessioni live di artisti musicali sull’account Instagram della sua azienda. Obiettivo: «Strappare un sorriso in questo momento in cui per il bene di tutti ci viene chiesto di restare a casa». A dirigere l’operazione direttamente è il dj Stefano Fontana, promotore di un salto nel tempo tra epoche, sonorità e artisti diversi della musica italiana. Tra i primi ospiti Linus, Fabio Volo, Samuel dei Subsonica, Nicola Savino, Albertino, Malika, Nina Zilli, La Pina, Raf e Ringo.