Cala Girgolu: come arrivare alla spiaggia

Cala Girgolu: come arrivare alla spiaggia


play Ascolta questo articolo

A Cala Girgolu, da visitatori, si può sentire scorrere un mix di emozioni differenti dentro di sé. La bellezza del luogo, è in grado di suscitare tali sensazioni. Il posto in questione, è magnifico in tutto e per tutto. A partire dal suo nome. L’appellativo di Cala Girgolu, infatti, è una versione “italianizzata” di quello che poi è il suo nome effettivo.

Infatti, l’appellativo in questione risulta essere Cala Ghjlgolu. Tuttavia, la pronuncia vera e propria è quella che si può leggere nella sua versione in lingua italiana. Le varie rocce che si possono scorgere su questa spiaggia, rappresentano senza alcuna ombra di dubbio la principale attrazione che si può trovare al suo interno.

Tuttavia, anche il paesaggio non è sicuramente degno di meno attenzioni. Anzi, si può dire come sia decisamente un luogo in grado di offrire un ottimo panorama. Questo luogo, si può tranquillamente visitare in tutte le maniere e con tutti i tipi di compagnia. Da soli, in coppia o con una comitiva.

Il divertimento e lo spettacolo saranno due elementi garantiti. Ovviamente, bisogna tenere conto anche di alcuni fattori fondamentali. Ma questi, sono dettagli per i quali sarà necessario uno spazio a parte. Poche righe non bastano affatto, per descrivere Cala Girgolu in tutta la sua essenza.

Cala Girgolu: caratteristiche

Le caratteristiche principali di Cala Girgolu, la portano ad essere una spiaggia bellissima. Questo, per una lunga serie di motivi che sono sotto gli occhi di tutti. In primis, per il fatto che mostra un panorama a dir poco suggestivo di per sé. Inoltre, esiste una forte componente storica che rende questo itinerario adatto a tutte le esigenze.

Nonostante possa sembrare giustamente un controsenso, la definizione in questione risulta essere sicuramente appropriata in tutto e per tutto. Ovviamente, si parla di questa spiaggia dal punto di vista soprattutto ambientale. Ed è esattamente ciò che interessa maggiormente.

I tanti turisti che giornalmente si ritrovano ad affollare la spiaggia, arrivano così all’interno di un vero e proprio paradiso naturale che conta dentro di sé numerose bellezze, le quali attraggono a loro volta tanti visitatori. A partire dalle rocce, passando poi per il colore cristallino dell’acqua. Per non parlare inoltre, dell’aspetto candido e quasi immacolato della sabbia.

Insomma, c’è un motivo se effettivamente questa è una delle località balneari più famose dell’intera isola. Gli organi competenti, ogni anno, uniscono le loro forze per far sì che si possano creare dei servizi e delle strutture sempre più adeguate. Questo, per i tanti turisti che accorrono numerosi anno dopo anno.

Dove si trova Cala Girgolu

Per capire bene dove si trova questo posto, bisogna dire delle cose che probabilmente potrebbero risultare quasi scontate e ovvie. Ovvero, che ad oggi esistono tanti modi diversi tra loro per potersi orientare bene. Uno di questi, è indubbiamente l’uso della tecnologia.

Le tante applicazioni presenti al giorno d’oggi, ci consentono infatti di capire con puntualità e precisione il modo in cui ci si può orientare senza compiere troppi sforzi. Le varie applicazioni di Google Maps e delle mappe di Apple, possono infatti permettere ai tanti turisti che accorreranno numerosi di potersi muovere nel migliore dei modi.

Questo, senza così perdersi in inutili passaggi, e giungere a destinazione in maniera puntuale e soprattutto precisa. In alternativa, esiste anche l’intervento sempre appropriato e adeguato dei tanti enti turistici, i quali si occupano di indirizzare residenti e visitatori in quelle che sono le loro mete preferite di destinazione.

Il contesto tecnologico in questione, dunque, risulta essere fortemente favorevole per tutti coloro che visitano la zona per la prima volta nella loro vita. In ogni caso, anche la cartellonistica fa sì che si possa arrivare a destinazione senza compiere chissà quale sforzo. Coloro che sono del posto, prediligono principalmente la strada statale 125, che si trova appunto nella zona di San Teodoro.

Così, circa 12 chilometri più avanti, si potrà trovare una serie di cartelli contenenti tutte le indicazioni necessarie per giungere alla meta desiderata.

Spiagge di Cala Girgolu

Nonostante la conformazione della spiaggia sia differente da Cala Domestica, le aree balneari del luogo sono ugualmente molto belle. Tra queste, si possono infatti annoverare nel lungo elenco:

  • Cala Brandinchi
  • Spiaggia delle vacche
  • Capo Coda Cavallo
  • San Teodoro
  • Lu Impostu
  • Cinta
  • Sa Isuledda
  • Aldia Bianca

Tutte quante spiagge degne di nota, che per tutti i residenti rappresentano un vero e proprio tesoro da custodire in maniera gelosa. Sicuramente, questo territorio presenta degli aspetti davvero interessanti da scoprire.

Ma ovviamente, si deve parlare di tutto questo con parecchia cautela. Dei luoghi così belli, infatti, hanno senza ombra di dubbio tutte le loro sfaccettature. E questo, potrebbe essere un fattore che può piacere o può non piacere. Ma quello che conta, è che le proprie vedute non si limitino solamente alle spiagge elencate. Ma bensì, che si faccia tesoro prezioso di ogni singolo luogo appartenente a questa area della Sardegna

Nel prossimo paragrafo, oltre che l’ultimo, si parlerà inoltre di come giungere a questo luogo. Posto che le indicazioni siano facilmente reperibili ovunque e in tutta comodità, è bene tenere in mente come ci siano diverse aree che possono portare i turisti interessati alla destinazione da raggiungere.

Ovviamente, a patto di avere quel poco di dimestichezza che serve.

Come arrivare alla spiaggia

Arrivare alla spiaggia, per fortuna, non è un compito così tanto difficile. Infatti, basterà solamente eseguire alla perfezione tutte le indicazioni stradali che si vanno a ricevere. Ovviamente, a patto che si possieda anche un po’ di domestichezza e praticità alla guida.

Purtroppo, infatti, molto spesso le strade non sono propriamente compliant con ciò che dovrebbe prevedere una guida pulita e sicura. Dunque, sarà doveroso ingegnarsi per riuscire nel proprio intento. Intento che, appunto, riguarda il visitare una spiaggia che risulta essere ad oggi una grande attrazione.

Fatta questa doverosa premessa, le strade di per sé sono sempre ben curate nelle zone in cui il turismo si riversa con particolare affluenza. Dunque, non è un mistero il fatto che anche in questo caso non ci saranno poi così tanti problemi da affrontare. Come detto sopra, infatti, basterà solamente seguire bene e alla lettera ogni tipo di indicazione.

La cartellonistica, come detto nello scorso paragrafo, si può rendere molto utile per i turisti. Questo, poiché solitamente i cartelli appositi ci avvertono nel caso in cui la strada dovesse avere dei disfacimenti. Il che è molto utile, dato che può ridurre in maniera significativa la provocazione di problematiche serie o di lieve entità.

Ma in fin dei conti, le vacanze significano anche spirito di adattamento. E soprattutto, attenzione ad ogni minimo dettaglio.