Cala Girgolu: come arrivare alla spiaggia

Cala Girgolu: come arrivare alla spiaggia


play Ascolta questo articolo

La Spiaggia di Cala Girgolu, situata in un tratto di costa davvero affascinante della Gallura, con il suo mare cristallino è tra le meraviglie italiane più invidiate da tutto il mondo.

Cala Girgolu: caratteristiche

Cala Girgolu chiamata anche Cala Ghjlgolu risplende e viene ricordata soprattutto per il colore turchese del mare, per la sua sabbia di un colore chiarissimo, e da questi pochi elementi ricorda già il Paradiso, ma soprattutto per una delle attrazioni turistiche più particolari e affascinanti: la famosa Roccia della Tartaruga, da cui prende il nome.

Rientra tra gli scogli più fotografati non solo in tutta la Gallura ma anche in tutta la Sardegna. Si è creata a seguito dell’erosione millenaria degli agenti atmosferici. Ci sono, però, anche altre rocce che rendono peculiare questa cala e sono chiamate “tafonate”: erose dai cristalli di quarzo del granito che, oramai frantumati, ruotano a mo’ di vortice per effetto del vento.

La spiaggia in sé non finisce mai di sorprendere e continua a meravigliare gli occhi del turista ad ogni angolo. Caratterizzata da una spiaggia di colore ocra che si alterna a sassolini levigati. Il fondale è particolarmente basso ed è sabbioso, risulta ideale per poter fare un bagno in totale relax e anche sicurezza, soprattutto per i bambini.

Inoltre, è ben fornita di zone adibite al parcheggio sia di auto sia di camper, ci sono punti ristoro e strutture dove poter noleggiare gli ombrelloni, gommoni, ecc. Alle spalle della Cala si può trovare un caratteristico stagno abitato da varie specie di uccelli.

È bene anche specificare che lungo la costa si alternano anche altre calette incantevoli che sono collegate tra loro. Offrono uno scenario duplice grazie all’incontro tra il mare e la terra con la sua macchia mediterranea e la roccia granitica chiara.

Infatti, dei brevi percorsi consentono al turista di spostarsi da una caletta all’altra e poter godere contemporaneamente anche del suggestivo sfondo: l’area marina di Capo Coda Cavallo e l’isola di Tavolara. Nelle vicinanze, inoltre, non si potranno perdere ulteriori spiagge come quella di San Teodoro, le acque tropicali di Cala Brandinchi, ecc.

Questo per quanto riguarda il versante nord-orientale, però degna di nota è anche Cala Domestica, collocata nel versante sudoccidentale. Sia Cala Girgolu sia Domestica sono considerate degli angoli di paradiso collocati in Sardegna da visitare assolutamente.

Dove si trova Cala Girgolu

Dopo aver esposto le caratteristiche e cosa può trovarsi in questo splendido luogo, è bene precisare dove è localizzata. Come già detto, si trova nella Sardegna nord-orientale, in località Vaccileddi, alla base del promontorio di Monte Petrosu, precisamente nel territorio di Loiri Porto San Paolo.

Le spiagge

Le spiagge di Cala Girgolu sono principalmente 4 e sono tutte caratterizzate da un fondale basso. Il mare risulta molto pulito e generalmente è calmo. Quindi, è il luogo perfetto per tutti coloro che amano fare snorkeling oppure sono in vacanza con la famiglia e ci sono dei bambini.

Iniziamo con la Spiaggia di Cala Girgolu, è la prima che si incontra e fin da subito si rimarrà estasiati dal panorama. È la più grande per dimensioni ed è l’unica attrezzata con tutti i servizi di cui abbiamo parlato nei paragrafi precedenti. Questa è tanto bella quanto affollata perché meta di tanti turisti.

Procediamo con lo Scoglio della Tartaruga, questa testuggine è diventata una vera e propria star. Prende il nome proprio dal celebre monumento naturale a forma di tartaruga che vive sulla spiaggia. È considerata la più bella della Cala.

In questo preciso tratto il mare è limpidissimo e c’è un particolare gioco di luci restituito dai raggi del sole che riflettono la sabbia candida mista a sassolini levigati incorniciata da rocce granitiche. Continuiamo con la penultima spiaggia chiamata delle Vacche oppure Cala Squadrone.

Non è molto grande, appena 30 metri di lunghezza, e ha fondali notevolmente bassi. È pensata per coloro che amano il connubio tra la natura e l’azzurro del mare perché sullo sfondo c’è una fitta vegetazione; quindi, si sarà completamente immersi nel verde.

Infine, abbiamo la spiaggia rocciosa dei Sassi Piatti. Questa è pensata per coloro che amano lo snorkelling e i tuffi. È più lontana rispetto alle altre quindi questo comporta meno gente e più tranquillità. Ora vediamo come raggiungere la Cala Girgolu.

Come raggiungere Cala Girgolu

La Cala si raggiunge percorrendo la SS125 da San Teodoro, proseguire in direzione nord per circa 12 chilometri; in seguito, bisognerà svoltare a destra, all’altezza del bivio nei pressi del Monte Petrosu, chiamato anche Montipitrosu.