Assisi, cosa vedere e cosa fare

Assisi, cosa vedere e cosa fare


play Ascolta questo articolo

Assisi, è talmente ricca di luoghi e bei posti che il cosa vedere spesso viene in automatico. Dunque, è bene prestare attenzione ad ogni dettaglio. Questa città, è infatti in grado di offrire degli spunti ottimi per coloro che la visitano per le prime volte. Non a caso, si parla infatti di tutta una serie di servizi per coloro che la visitano per la prima volta.

Servizi che vanno appunto a mirare su quelle che sono le esigenze dalla maggior parte dei turisti, i quali approfittano dei tanti pacchetti che vengono messi a disposizione per poterla visitare. E soprattutto, per poterci stare il più a lungo possibile. Questo, per far sì che si possa avere un punto di vista ampio su Assisi.

Per quanto concerne questo tipo d’iniziative, che vengono pensate appositamente per tutti i turisti. Nei prossimi paragrafi, seguiranno sicuramente delle indicazioni utili per potersi orientare al meglio ad Assisi.

Un primo paragrafo, lo si deve per forza di cose dedicare ai luoghi in cui si può parcheggiare. Questo, per far sì che i turisti e i visitatori occasionali si possano così orientare nel migliore dei modi.

Dove parcheggiare ad Assisi e cosa vedere

Trovare parcheggio in un luogo simile, non è una missione così tanto difficile. Infatti, le associazioni comunali che sono presenti sul territorio si impegnano ogni anno per poter fornire delle aree di parcheggio gratuite. Aree che possano così attirare i visitatori. Ma soprattutto, andare a semplificare quella che poi risulta essere la vita quotidiana dei residenti.

In effetti, numerosi comuni facenti parte della zona, vengono spesso e volentieri aspramente contestati per via della maggior parte dei parcheggi che sono appunto a pagamento, nonostante anche dopo una certa ora tale vincolo vada incontro a scadenza.

Ma in ogni caso, questo non deve rappresentare in alcun modo un vincolo vero e proprio. Pertanto, parcheggiare in questo luogo non è affatto un compito arduo, data l’ampia disponibilità di spazio apposito.

Basilica di San Francesco

Questa chiesa, è con molta probabilità una delle principali attrazioni del luogo. Non a caso, ogni anno diviene puntualmente la meta dei desideri di numerosi turisti, i quali ogni anno scelgono questa meta come loro principale destinazione.

Nonostante a volte non è neanche la prima volta che lo si visita. Questo, infatti, è un comportamento che sottolinea quanto questa zona sia effettivamente molto amata. Da coloro che vanno appunto a visitarla, così come da chi ci vive abitualmente.

Volerla visitare più volte, significa in effetti mostrare un livello di affetto tale da non potersi si attaccare in maniera facile. Nota in tutta Italia per la sua bellezza, è il centro di attrazione dei residenti, oltre che una vera e propria meta da sogno per chi la visita per la prima volta.

I numerosi turisti, a livello di testimonianze, affermano con una certa gioia quanto questa sia effettivamente la loro attrazione preferita. Tuttavia, ad Assisi esistono anche tanti altri luoghi per cui vale la pena investire del tempo a visitarli.

Naturalmente, senza lasciare da parte anche le altre attrazioni, le quali si fanno portatrici di un’offerta molto difficile da rinvenire altrove.

Basilica di Santa Maria

Tra tutti i turisti, anche questo luogo è effettivamente molto gettonato. Si tratta infatti di un tipo di opera che, seppur sia meno importante di quella che è stata citata in precedenza, è comunque una pagina molto importante della storia del luogo. Non a caso, è visitata anch’essa da un sacco di turisti.

Oltretutto, un’iniziativa molto bella e che aiuta in maniera significativa alla crescita del turismo del luogo, è quella di organizzare delle vere e proprie navette che vanno poi a toccare quelli che sono appunto i punti più strategici di tutta la città.

Questo, dunque, facendo sì che chi vuole visitare questi luoghi non si perda nel mare di iniziative che ci sono e che vengono appunto giornalmente ristrutturate e soprattutto preservate. Quasi come se fossero un tesoro prezioso, tesoro che effettivamente rappresentano a tutti gli effetti.

In ogni caso, una città come Assisi ha tante altre opere e tanti altri luoghi che valgono la pena essere citati. Ma in ogni caso, le guide turistiche apposite sapranno sicuramente consigliare ai visitatori e ai turisti più di vecchia data quale può essere l’itinerario migliore in base ai loro gusti primari.

Del resto, le due migliori Basiliche parlano perfettamente da sole.